Sublimatica

La sublimazione è una tecnica di personalizzazione utilizzata per stampare sia tessuti (tshirt, teli, bandane, casacche, etc.) che oggetti (tazze in ceramica, piatti, mattonelle, tappetini mouse, nastri portacellulare, etc.). Ultimamente le aziende si sono sviluppate molto per creare magliette in misto poliestere che al tatto sembrano 100% cotone.In questo modo le potenzialità di questa tecnica di personalizzazione ha aperto le porte alle creatività più impensate che fino a qualche anno fa non erano realizzabili nemmeno con le tecniche tradizionali.

È utilizzata soprattutto per la personalizzazione di abbigliamento tecnico e sportivo in quanto la stampa non altera la capacità di traspirazione della pelle e contestualmente al tatto la stampa risulta impercettibile. La sublimazione tessile non può essere applicata su tutti i tipi di tessuto. Il capo da personalizzare infatti deve contenere una quantità di poliestere non inferiore al 40% per potere essere idoneo alla stampa sublimatica.

Si possono utilizzare tessuti bianchi in poliestereelastam e microfibra. Mentre per il trasferimento su oggetti, è necessario che gli stessi siano trattati per sublimazione.

PROCEDIMENTO DI STAMPA

Si utilizzano delle stampati speciali con inchiostri sublimatici che stampano la grafica direttamente su carta transfer. Dopo avere effettuato la stampa in speculare nella carta transfer, il supporto si applica direttamente sul capo o sull’oggetto da personalizzare e successivamente viene trasferito con l’utilizzo di speciali presse a caldo pneumatiche.

A questo punto avvine un processo chimico per l’appunto chiamato “sublimazione” che rende possibile il trasferimento dell’immagine attraverso le alte temperature direttamente sull’oggetto o sul capo che si vuole personalizzare.